LetterAltura, il festival della letteratura che coinvolge anche i piccolini

LETTERALTURA 2016

Cosa fare questo weekend con i bambini? Cogliete l’occasione per andare sul Lago Maggiore per LetterAltura, il decimo Festival di Letteratura di Montagna di Verbania. L’evento, che si apre giovedì 23 giugno per chiudersi poi domenica 26 giugno, ospiterà 44 eventi e 3 mostre, e poi concerti, proiezioni cinematografiche e tanti laboratori dedicati ai più piccoli.

I temi

Sono quattro le tematiche scelte dagli organizzatori del Festival, di cui Q CODE Magazine è media partner, in occasione del decimo compleanno della rassegna: i Muri, nella loro accezione di pareti di montagna, simbolo della sfida dell’uomo, ma anche muri politici che uniscono o dividono; la Montagna, lo scenario principale del festival, simbolo di bellezza e del superamento dei confini; il Paesaggio, che quest’anno pone l’accento sui giardini quali luoghi di bellezza e crescita dell’uomo; la Diversità, come concetto positivo da valorizzare, rispettare e accogliere.

Spazio ai Bimbi

LetterAltura vuole coinvolgere tutti, anche i bambini, che da 3 anni in su troveranno tante occasioni di divertimento, dalle letture ai giochi, all’animazione pensata proprio per loro. Per il primo anno in Piazza Ranzoni, LetterAltura, insieme all’Istituto Comprensivo Alto Verbano, sarà presente per tutti i giorni del festival con un colorato gazebo dedicato ai giochi e all’animazione: gioco dell’oca, lettura delle mappe e delle bussole, storie liquide da sfogliare, domino gigante, le avventure di Pinco Pallino, e molto altro ancora. Due invece i laboratori scientifici, dedicati alla flora lacustre, curati dagli operatori de La Casa del Lago.

festival verbania

Venerdì 24 giugno

10.30 – 12.30
Il giardino dei bambini e dei ragazzi, Piazza Ranzoni
Animazione a cura dell’Istituto Comprensivo Alto Verbano. Gioco dell’oca in piazza: alla scoperta della Riserva Naturale del Sacro Monte della SS. Trinità di Ghiffa. Laboratorio Territorio 2.0: gli studenti della Scuola media di Bée, usando le tecnologie in rete, propongono viaggi nella geostoria, per condividere il proprio territorio e il proprio passato.

15.00 – 18.00
Il giardino dei bambini e dei ragazzi, Piazza Ranzoni
Attività sportiva di Orienteering a cura dell’Istituto Comprensivo Alto Verbano: sapersi muovere in spazi sconosciuti utilizzando solo la bussola e le mappe. Acqua Storie: storie liquide da sfogliare a cura di Acquamondo, Museo dell’acqua del Parco Nazionale Val Grande e della Valgrande Società Cooperativa.

15.30 – 17.30
Un giardino in mezzo al lago – La Casa del Lago, Via Cavallotti, 16
Per bambini dai 5 ai 7 anni.
In mezzo al lago, trasportato dalla corrente, c’è un giardino formato da miliardi di minuscole alghe dalle forme e dai colori differenti (il fitoplancton). Ma avranno le foglie, i fiori e lunghe radici per aggrapparsi al substrato come tutti gli altri vegetali? Oppure avranno adottato altre strategie? Operando come scienziati curiosi, i piccoli giardinieri di lago cercheranno le risposte a queste domande. Le molteplici forme del fitoplancton lacustre saranno di ispirazione per alcune produzioni artistiche.
Laboratorio a numero chiuso a cura de La Casa del Lago (Per prenotazioni +39 0323 581233).

LEGGI ANCHE: Letture estive per bambini, i libri consigliati

Sabato 25 giugno

10.30 – 12.30
Il giardino dei bambini e dei ragazzi, Piazza Ranzoni
Animazione a cura dell’Istituto Comprensivo Alto Verbano con Memory e Domino giganti dedicati al tema del bosco. Alla scoperta del libro tattile: Le avventure di Pinco Pallino a cura della Fondazione Hollman.

15.00 – 16.00
Per i genitori: L’Isis spiegato ai nostri figli
Biblioteca Civica Pietro Ceretti, Alberto Pellai dialoga con Riccardo Mazzeo
Quali parole può usare un genitore per spiegare a un figlio il fanatismo religioso e gli attentati terroristici e riuscire a farlo sentire al sicuro? Come può un insegnante discutere con i propri alunni di Islam, Corano, Califfato senza semplificazioni né pregiudizi? L’educazione può essere un antidoto alla violenza? A queste e altre domande rispondono Alberto Pellai, psicoterapeuta dell’età evolutiva e autore di Parlare di Isis ai bambini (Erickson, 2016), e Riccardo Mazzeo, editor storico delle Edizioni Erickson, scrittore e traduttore.

15.00 – 18.00
Il giardino dei bambini e dei ragazzi, Piazza Ranzoni
Animazione a cura dell’Istituto Comprensivo Alto Verbano
Costruiamo il paesaggio, a cura del Comitato Genitori ICAV. Gioco dell’oca in piazza: alla scoperta della Riserva Naturale del Sacro Monte della SS. Trinità di Ghiffa.

15.30 – 17.30
Vegetali di lago, La Casa del Lago, Via Cavallotti, 16
Per bambini dai 7 agli 11 anni
Il fitoplancton è costituito da microscopiche alghe fluttuanti che rappresentano la base che sostiene l’intero ecosistema lacustre. Attraverso la visione e l’analisi di alcuni campioni di plancton vegetale, i giovani scienziati esploreranno le relazioni fra gli organismi del nostro lago e comprenderanno il ruolo ecologico del fitoplancton, dalle incredibili geometrie e colori, che il loro estro artistico saprà ben valorizzare.
Laboratorio a numero chiuso a cura de La Casa del Lago (Per prenotazioni +39 0323 581233).

Verbania, domenica 26 giugno

10.30 – 12.30
Il giardino dei bambini e dei ragazzi, Piazza Ranzoni
Animazione a cura dell’Istituto Comprensivo Alto Verbano
Mandala dell’ambiente e Letture animate. Laboratorio Territorio 2.0: gli studenti della Scuola media di Bée, usando le tecnologie in
rete, propongono viaggi nella geostoria, per condividere il proprio territorio e il proprio passato.
15.00 – 18.00
Il giardino dei bambini e dei ragazzi, Piazza Ranzoni
Animazione a cura dell’Istituto Comprensivo Alto Verbano
Costruiamo il cuore pulsante della piazza. Realizzazione di un puzzle gigante: ogni passante potrà colorare e decorare la propria
tessera che, unita alle altre, darà vita a un cuore colorato al centro della piazza.

PER APPROFONDIRE: Come fare un Mandala con i Sabbiarelli

Facebook Comments
scriptsell.neteDataStyle - Best Wordpress Services