Libri Ippocampo, l’adorabile lupo imbranato di Alex Sanders

LIBRI IPPOCAMPO ALEX SANDERS

Alex Sanders, scrittore e illustratore francese di libri per l’infanzia, ribalta il cliché del lupo cattivo e ne disegna uno buffo, imbranato, simpatico. Ma chiaramente affamato, come vuole la tradizione. In “Non fai il bravo?” è alla ricerca di bimbi da mangiare per cena, fra quelli che fanno chiasso, che non mettono in ordine, che non vogliono lavarsi e che fanno i capricci quando è ora di andare a nanna. In “Che maleducato!” il nostro “signor Lupo” non sembra molto intenzionato a rispettare le buone maniere e finisce suo malgrado vittima di una buccia di banana che lui stesso ha lasciato cadere a terra.

I due libri di Ippocampo che lo vedono protagonista si rivolgono ai bambini dai 2 ai 4 anni, ma i livelli di lettura e l’usabilità di questi volumi cartonati vi sorprenderanno ancora prima.

LEGGI ANCHE: “L’angolo dell’arte”, il libro che suggerisce tanti laboratori creativi per bambini

La dimensione (21×28 cm) e la semplicità delle figure grandi e ben distinte – fumetti su fondo bianco, con i personaggi dai contorni definiti e le espressioni emotive riconoscibili anche ai più piccoli – favoriscono la familiarità, da parte del bambino, con la storia e con il suo protagonista.

A rendere la lettura di questi volumi un appuntamento quotidiano dal rituale divertente, contribuisce anche il linguaggio: battute facili da ricordare e da recitare al piccolo quasi cantilenando.

“Toc toc toc! Ma guarda un po’ chi c’è… il signor Lupo!”

Tant’è che il bambino, all’ascolto delle prime parole, è portato a dedicare tutta la sua attenzione alla voce adulta che racconta la storia e all’osservazione delle pagine nelle quali ritrova il personaggio al quale non fatica ad affezionarsi.

NON FAI IL BRAVO?

non fai il bravo

Nel primo dei due volumi il lupo, affamato di bimbi capricciosi, non è altrettanto fortunato: quando sta per mettere le zampe sulla preda (che altri non è che il piccolo lettore) bussa alla porta la mamma che lo riporta all’ordine mettendolo in castigo e lasciandolo a bocca asciutta.

LEGGI ANCHE: Libri Montessori per bambini di 3 anni: i cofanetti de L’Ippocampo Edizioni

CHE MALEDUCATO!

che maleducato

Nel secondo volume ritroviamo il signor Lupo alla riscossa: pagina dopo pagina, “provoca” il piccolo lettore comportandosi da vero maleducato. Dice le parolacce, si serve senza chiedere permesso, sbatte le porte… Ma la morale della favola dice che dai propri errori si impara. Così, dopo essersi fatto un bel bernoccolo a furia di combinarne di tutti i colori, nell’ultima pagina il signor Lupo, prima di chiudere la porta, si congeda con una serie di “arrivederci”, “se ti va”, “posso mangiarti la prossima volta?”, “per favore”!

Facebook Comments
scriptsell.neteDataStyle - Best Wordpress Services