Lessico Amoroso, Massimo Recalcati ci svela i segreti di una relazione che dura nel tempo su Rai 3

Massimo Recalcati su Rai 3 con Lessico Amoroso

Non ci sono solo i naufraghi dell’Isola dei famosi o la gente che spignatta incalzata dai giudici a Masterchef: la tv grazie al cielo ci regala (ovviamente a notte fonda ma meglio di niente) anche perle come Massimo Recalcati vestito di nero e seduto sul suo sgabello a insegnarci la vita. Dopo il successo di “Lessico Famigliare” (qui tutto quello che vi siete persi ma che potete sempre recuperare), lo psicanalista e scrittore torna (finalmente) in tv con “Lessico Amoroso”, un programma che attraverso la psicoanalisi affronta gli archetipi su cui si fonda la relazione di coppia. La terza puntata, “L’arrivo di un figlio”, va in onda lunedì 11 febbraio alle 23.15.

Massimo Recalcati, Lessico Amoroso: tutte le puntate

Ecco i temi affrontati dallo psicanalista nella puntate su Rai 3

  • L’incontro
  • Il desiderio
  • L’arrivo di un figlio

Lessico Amoroso, con Massimo Recalcati anche Roberto Benigni

In sette puntate, La promessa, Il desiderio, I figli, Il tradimento e il perdono, La violenza, La separazione, Dio come ti amo, Recalcati ripercorre le tappe fondamentali del rapporto amoroso: dal primo incontro e dallo sbocciare del desiderio fino al momento della crisi e l’addio, passando per il tema drammatico della violenza. Il tema dell’amore che dura verrà affrontato nella puntata conclusiva, che si avvarrà di un contributo straordinario di Roberto Benigni.

Torna così in televisione il linguaggio della psicoanalisi, punteggiato da contributi filmati in forma d’intervista o di racconto, servendosi dell’intervento di attori, di citazioni cinematografiche e repertori inerenti al tema. Anche il pubblico diventa protagonista, intervenendo con domande che riguardano l’amore, esperienza centrale nella vita di ciascuno di noi, eppure raramente oggetto di una discussione di valore, pubblica e approfondita. In ogni puntata interviene inoltre un ospite, un personaggio famoso del mondo della cultura e dello spettacolo che mette la propria esperienza privata o professionale al servizio del tema.
La scenografia dello studio richiama una sorta di viaggio nella psiche che di fatto è il gancio di tutta la serie: un viaggio dentro il sentimento amoroso condotto dal più importante psicanalista italiano. La potenza della parola scritta al servizio della forma più antica e preziosa di legame umano, per spiegarla e capirla meglio.

L’incontro, Lessico amoroso

“L’incontro non è l’esito del conoscere una persona. L’incontro è l’evento inatteso, miracoloso, magnetico, inspiegabile che accade e che trasforma la vita degli amanti”

Massimo Recalcati presenta #LessicoAmoroso, da lunedì alle 23.15 su #Rai3.

Pubblicato da Rai3 su Giovedì 24 gennaio 2019

Massimo Recalcati, Lessico Amoroso, prima puntata: l’incontro

Nella prima puntata Massimo Recalcati esplora attraverso il linguaggio della psicoanalisi il momento dell’incontro.
L’incontro amoroso prelude alla “promessa” , la promessa del “per sempre”, eppure, dice Recalcati, ogni promessa contiene un’ambiguità e la possibilità del proprio spergiuro. L’amore viene paragonato al fuoco e la metafora del fuoco accompagnerà tutto il programma nella perenne dicotomia tra il durare e il bruciare del sentimento che coinvolge gli amanti.
Oltre al monologo davanti al pubblico del noto psicoanalista, punteggiato da contributi filmati, in questa puntata Carla Signoris legge Neruda, il poeta che più celebra l’amore in tutte le sue declinazioni e Rosella Postorino, autrice de “Le Assaggiatrici”, premio Campiello 2018, offre il suo personale punto di vista sull’incontro e la promessa d’amore.

QUI IL LINK PER RIVEDERE LA PRIMA PUNTATA

Massimo Recalcati, Lessico Amoroso, seconda puntata: il desiderio

Nella seconda puntata della nuova serie di “Lessico amoroso”, in onda lunedì 4 febbraio alle 23.15 su Rai3, Massimo Recalcati proseguirà la sua indagine sulla coppia portando l’attenzione del pubblico sul tema del desiderio. Il viaggio inizia con un montaggio di baci cinematografici, tratto da una celebre sequenza del capolavoro di Giuseppe Tornatore, Nuovo cinema paradiso. Come insegna Freud, tuttavia, il desiderio per chi si ama si accende, deflagra, arde, così come è vero che ben presto si affievolisce e solo un nuovo corpo, un nuovo oggetto amoroso, è in grado di ravvivare le braci. È qui che si apre l’interrogativo che accompagnerà tutta la serie di Lessico Amoroso: durare o bruciare? Le neuroscienze dicono che è un fatto di dopamina e che la fedeltà ha i giorni contanti: dai 6 ai 18 mesi. Dopodiché il cervello ha bisogno di nuovi stimoli. Ma davvero gli esseri umani non sono altro che macchine? È così che funzionano? In realtà il desiderio umano è imprevedibile, simile a quei collage surrealisti dove la realtà è capovolta, se non smontata e rimontata secondo una logica del tutto immaginaria. Che ruolo hanno nel desiderio il feticismo e l’ossessione per il pezzo anatomico? E quali sono le differenze tra il desiderio maschile e quello femminile? Recalcati si arrischia ad affermare che entrambi sono prigionieri di due differenti idiozie. La puntata prevede contributi filmati tra cui la preziosa testimonianza su amore e desidero di  Piera Degli Esposti, una straordinaria intervista al poeta Giuseppe Ungaretti tratta dall’ inchiesta Comizi d’amore di Pier Paolo Pasolini, e la recitazione di un brano tratto da “Il professore di desiderio” di Philip Roth da parte di Alessio Boni.

QUI IL LINK PER RIVEDERE LA SECONDA PUNTATA

Massimo Recalcati, Lessico Amoroso, terza puntata: L’arrivo di un figlio

Nella terza puntata di Lessico Amoroso, in onda su Rai3 alle 23.15 di lunedi 11 febbraio, la coppia, il mondo del due, si apre e diventa molteplice e polifonico. L’arrivo del figlio, dice Massimo Recalcati, «cambia per sempre il volto del mondo», come suggeriscono in apertura le  immagini di Tree of life, il film del 2011 di Terrence Malick. Con la nascita del figlio gli equilibri all’interno della coppia sono messi in discussione.  La dimensione genitoriale può raffreddare, a volte spegnere il desiderio. Il linguaggio della psicoanalisi ci consente di comprendere le ragioni profonde di queste dinamiche e Recalcati cita la visione di Freud, la visione di Lacan, la sua interpretazione del rapporto tra il desiderio e la genitorialità.  Al termine del monologo, il cantante Jovanotti ci racconta, in un’intervista concessa a Lessico Amoroso, la storia e le emozioni legate alla sua esperienza di padre. I temi del monologo verranno infine discussi nel dibattito con il pubblico in sala. La puntata ospita anche una lettura dello splendido brano poetico Bambina mia, letto dalla poetessa e scrittrice Mariangela Gualtieri.

QUI IL LINK PER RIVEDERE LA TERZA PUNTATA

Massimo Recalcati, Lessico Famigliare

Per chi si fosse appassionato agli spiegoni di Recalcati, segnaliamo che oltre all’imitazione di Maurizio Crozza si può recuperare il meraviglioso Lessico Famigliare andato in onda nel 2018. Le puntate si possono rivedere qui:

Facebook Comments
scriptsell.neteDataStyle - Best Wordpress Services