Nana ice cream, ecco come si prepara il finto gelato di banana

gelato con banane mature

NANA ICE CREAM

“Non so voi, ma con i primi caldi mangerei il gelato senza soluzione di continuità!”, dichiara la nostra amica Alessia, foodblogger di Moretto’s Chefs. Il nana ice cream è la soluzione per mangiare il gelato anche tutti i giorni, senza pensieri. Conosciuto anche come finto gelato alla banana, è un’idea golosissima e sana per rendere più sfiziosa la merenda o il dopo cena (e salvare le banane troppo mature dalla morte certa in pattumiera).

LEGGI ANCHE: Banana bread, non è la solita torta

Il finto gelato di banana altro non è che una banana congelata e frullata fino a diventare cremosa, proprio come il gelato.

Non servono dolcificanti, già la banana è dolce di suo, ma se proprio non riuscite a rinunciare, potete usare mezzo dattero o un cucchiaino di miele. E il gusto? Possiamo prepararlo solo alla banana? Certo che no. Basta un po’ di cacao per prepararlo al cioccolato, delle fragole congelate per un finto gelato alla banana alla fragola, della crema di nocciole per il gelato alla nocciola… Insomma, una gelateria a portata di freezer.

Nana ice cream
Nana ice cream: il gelato a base di banane mature

Oltre ad essere senza glutine, senza latticini e vegan, questa ricetta è una vera e propria ancora di salvezza se avete un po’ di bimbi a cena last minute o se gli amichetti del parchetto vengono a casa vostra per un acquazzone improvviso e vogliono fare merenda. Basta semplicemente avere qualche banana sempre pronta in freezer e il gioco è fatto, i bambini avranno solo l’arduo compito di scegliere il loro gusto preferito.

Ingredienti (per una porzione):

  • una banana ben matura
  • 1-2 cucchiai di latte (vaccino o vegetale) se necessario
  • ½ dattero o 1 cucchiaino di miele se necessario
  • cannella e/o vaniglia in polvere (facoltativo)
  • ingredienti caratterizzanti a piacere: cacao, cioccolato in scaglie, altra frutta congelata (fragole, albicocche, frutti di bosco, pesche…), crema di nocciole, granella di frutta secca…

Procedimento:
Sbucciate la banana e tagliatela a rondelle. Mettetela in un sacchetto per alimenti o un contenitore di plastica e riponetela in freezer per almeno una notte.
Al momento di preparare il gelato, tirate fuori dal freezer la banana e fatela rinvenire a temperatura ambiente per circa 5 minuti.

Ponetela nel boccale di un frullatore potente con mezzo dattero (o un cucchiaino di miele) se volete dolcificare ulteriormente il gelato, cannella e/o vaniglia per aromatizzare. Iniziate a frullare, raschiando di tanto in tanto le pareti del frullatore e aggiungete – se necessario – anche uno o due cucchiai di latte per aiutare ad amalgamare il nana ice cream.
Servite subito, decorando eventualmente con granella di cioccolato o di frutta secca.

LEGGI ANCHE: Cestini di banana e cereali ripieni a sorpresa

GELATO A BASE DI BANANA: VARIANTI

Per preparare il finto gelato alla banana al cioccolato, aggiungete il cacao alla banana e agli altri ingredienti prima di iniziare a frullare.
Gusto alla stracciatella: incorporate, invece, il cioccolato tritato al gelato alla fine, dopo aver ottenuto la cremosità desiderata.
Infine, la versione del nana ice cream alla frutta: aggiungete alla banana anche della frutta congelata a piacere e frullate tutto insieme.

Facebook Comments
scriptsell.neteDataStyle - Best Wordpress Services