Dürer a Palazzo Reale, la visita narrata e il laboratorio didattico

DÜRER VISITA NARRATA

Forbici, nastro adesivo, una mappa ingiallita, un percorso a bivi. La visita narrata alla mostra “Dürer e il Rinascimento tra Germania e Italia che abbiamo provato per voi, dedicata ai bambini, non ha nulla di multimediale. E proprio qui sta il bello. Osservare i visitatori dai 6 agli 11 anni, attenti e curiosi, mentre costruivano la mappa del viaggio dell’artista in un’Europa dai confini tanto diversi rispetto a quella attuale, o nel momento in cui si interrogavano sul perché di un’opera d’arte e porgevano le domande alla guida Leonardo Catalano – che ha progettato la didattica della mostra – ci ha ricordato che non solo davanti allo schermo di un tablet i bambini si divertono, anzi.

DÜRER milano bambini

DÜRER MILANO BAMBINI

Una visita narrata e un laboratorio didattico per famiglie dal titolo “Dürer e l’atlante dell’arte – Mappe, città fantastiche e valichi avventurosi” è pensata per i bambini dai 6 agli 11 anni e si svolge tutte le domeniche di aprile alle 11 e alle 15. La durata è di 90 minuti. Il percorso narrato all’interno della mostra dura circa un’ora, il tempo rimanente è dedicato al laboratorio, durante il quale i bambini – con l’aiuto dei genitori, coinvolti nel gioco – si mettono nei panni dell’artista e colorano le sue opere usando acquerelli, pastelli e pennarelli.

LEGGI ANCHE: Italyforkids, le cartine delle città a misura di bambino

durer laboratorio bambini

Nella mostra sono i bambini a scegliere se vedere un quadro o un altro, coinvolti dal narratore che li accompagna nel percorso a bivi (e cita quelli dei fumetti di Topolino, con tanto di momento nostalgico per i genitori presenti e felice conferma che anche i bimbi di oggi i fumetti li leggono, eccome!). Ascoltano la storia nascosta dietro a ogni tela e si pongono quesiti sulla bellezza delle opere, sul ritratto del padre dell’artista, persino sulla rappresentazione della morte. Il percorso racchiude un’ottima selezione, pochi quadri scelti con attenzione e legati da un filo narrativo capace di tenere alta l’attenzione dei piccoli dall’inizio alla fine, impresa non certo semplice.

LEGGI ANCHE: Come disegnare in casa con i bambini, i consigli dell’illustratrice Pucci Zagari

Nel “viaggio” di un’ora si vedono città tedesche più o meno note, bizzarre creature nate dalla fantasia dell’artista, architetture reali e fantastiche.

durer laboratorio didattico

DÜRER LABORATORIO DIDATTICO

Nel laboratorio si mettono ancora di più le mani in pasta: ad attendere i bambini c’è un grande piano di lavoro sul quale ognuno dei partecipanti può contribuire alla realizzazione di un atlante ispirato al lunghissimo viaggio percorso dall’artista tedesco nella sua vita, mettendosi alla prova con le sue opere colorandole con la propria fantasia oppure tentando di imitare lo stile di Albrecht Dürer osservato durante il “viaggio” attraverso la mostra.

INFORMAZIONI E BIGLIETTI

A questo link tutte le informazioni dettagliate sui biglietti e come acquistarli.

Facebook Comments
scriptsell.neteDataStyle - Best Wordpress Services