Pasta con le polpettine, i bimbi la adorano!

spaghetti con le polpettine

SPAGHETTI CON LE POLPETTINE

La prima ricetta per bambini del 2018 preparata per noi da Cookinglaura è un classico che piace davvero a tutti (anche agli adulti, diciamoci la verità). Da preparare e mangiare tutti insieme magari mentre si riguarda “Lilli e il vagabondo”.

La pasta con le polpette è un piatto molto popolare e apprezzato negli Stati Uniti ma osteggiato dai puristi in Italia, che ne rivendicano la non italianità. Eppure io penso che si tratti di un piatto delizioso, che possa assolutamente aspirare a entrare nella tradizione, anche italiana.

Del resto – continua la nostra Laura Sechi – credo che la caratteristica fondamentale di un piatto sia la sua bontà o meno. Personalmente non mi appassionano le polemiche su autenticità, maggiore o minore tradizione e via dicendo. La pasta con il sugo di polpette è un piatto assolutamente delizioso e divertente e piace moltissimo ai bambini. Inoltre possiede anche un’altra ottima caratteristica, quella di poter diventare un fantastico piatto unico nel quale i bambini, e anche gli adulti!, mangiano sia il primo che il secondo, tutto in uno.

L’importante è che le polpette siano fatte a mano e che siano piccole, molto piccole, perché è questa la differenza vera.

Ecco quindi la mia ricetta, che riscuote sempre enorme successo. Provatela senza pregiudizi, non ve ne pentirete!

LEGGI ANCHE: Ricette per bambini nel libro “Pronti in favola”

Ingredienti per 4 persone

  • 500 g di carne macinata (potete usare quella che preferite, manzo, maiale o mista, io preferisco quest’ultima)
  • 150 g di pane grattugiato ammollato in 150 ml di latte
  • 50 g di parmigiano grattugiato
  • 2 uova
  • 500 g di pomodori pelati
  • 50 g di cipolla
  • 350 g di pasta (spaghetti, ma va bene anche pasta corta, quella che preferite!)
  • olio evo
  • sale, zucchero
  • basilico

    spaghetti polpette
    Per la ricetta della pasta con le polpettine scegliete gli spaghetti oppure un formato corto come le pennette

Questa è la ricetta base, se volete potete aggiungere 50 g di mortadella o prosciutto crudo e del prezzemolo (ma se mio figlio piccolo vede qualcosa di verde in qualsiasi posto è una vera tragedia, quindi cerco di evitare accuratamente!).

Altro suggerimento: mettete tutti gli ingredienti nel mixer a lame e fate andare velocemente, avrete un composto omogeneo e ben amalgamato.

Formate poi le polpette, che devono essere piccolissime, come noccioline.

PASTA CON LE POLPETTINE

Una volta pronte le polpette, preparate il sugo. Prendete i pelati e metteteli in una pentola a crudo insieme a un piccolo pezzo di cipolla, sale, un cucchiaino di zucchero e 3 cucchiai di olio evo e fate cuocere a fuoco medio coperto per 10 min. A questo punto togliete dal fuoco e frullate tutto con il minipimer, rimettete sul fuoco e fate cuocere ancora per 5 minuti, poi immergetevi le polpette distanziandole tra loro e facendo in modo che siano completamente coperte dal sugo. Coprite, fate cuocere almeno 10 minuti e solo allora mescolatele delicatamente (se lo farete prima rischierete di fare il ragù!). Se volete restare sul classico, potete anche friggere le polpette prima di immergerle nella salsa bollente. Solo a fuoco spento aggiungete abbondante basilico.
Per completare, dovrete solo cuocere gli spaghetti e condirli con salsa, polpette e parmigiano grattugiato.

Facebook Comments
scriptsell.neteDataStyle - Best Wordpress Services