Fotografare i bimbi: come creare ritratti autunnali

foto autunno bambini

La luce e i colori dell’autunno rendono ogni contesto avvolgente e romantico. Una semplice passeggiata al parco può trasformarsi nel set per fotografare i bimbi e collezionare ritratti “casalinghi”. Non saranno come quelli di un fotografo professionista, ma con qualche trucco possiamo diventare tutti un po’ più esperti. Ecco per noi i consigli di Erika Citriniti di Fotodicioccolata.

Come posso fare delle belle foto al mio bambino?

Questa è la domanda che più spesso mi porgono i genitori, perché certo un professionista sa catturare in modo unico un momento particolare, ma nel quotidiano sono i genitori a scattare fotografie quindi, partendo da questo, ho pensato di proporvi una piccola rubrica a cadenza periodica, su misura per ogni stagione.


Sono certa che con qualche dritta potrete creare delle foto davvero splendide, ma con cosa scattare?

SMARTPHONE

Lo smartphone se usato bene è un ottimo strumento, lo abbiamo sempre con noi e permette con un solo click di immortalare momenti che con molta probabilità andrebbero persi, io per prima lo uso per immortalare la mia famiglia nella quotidianità (dalla colazione insieme della domenica mattina o ai nostri piedi che spuntano dalla coperta mentre guardiamo la TV sul divano), scatto una foto al giorno e la archivio in una cartella a parte del mio telefono, rivederle tutte insieme regala sempre delle belle sorprese.

DIGITALI COMPATTE

Ottime in vacanza perché pratiche da portare sempre dietro, preferite una versione resistente all’acqua e portatela in mare con voi.

REFLEX o MIRRORLESS

Sicuramente la scelta migliore se siete amanti della fotografia, hanno una qualità di scatto decisamente diversa dalle precedenti e con qualche piccolo suggerimento permettono una resa migliore. La grande differenza la vedrete nelle foto stampate che saranno più nitide e luminose.

E ora pronti? Si parte con la mia stagione preferita:

AUTUNNO

L’autunno crea da solo un set naturale sorprendente, scegliere un posto in cui scattare sarà semplice e vi darà grande soddisfazione grazie alla sua luce d’oro, ai gialli e ai rossi degli alberi, basterà seguire qualche facile consiglio per trarne il meglio:

  • Ottobre e novembre sono i mesi migliori per il foliage, decidi un luogo e approfitta della prima giornata di sole per dedicarti ai tuoi scatti.
  • Ricorda che la luce migliore in questa stagione è al mattino prima delle 11,30 e il pomeriggio dopo le 15,30.
  • Non fotografare i bimbi con la luce in faccia, usa sempre luce laterale per donare tridimensionalità al soggetto.
  • In questa stagione i tramonti avvengono presto, approfittane per sfruttare al meglio la luce morbida e le ombre tenui, potrai scattare dei ritratti splendidi con uno sforzo minimo.
  • Gioca con gli accessori: un vecchio maglione di lana grossa indossato con sciarpa e cappello saranno perfetti per scattare in mezzo alle foglie autunnali.
  • Un ultimo consiglio… scattare foto è sempre un pretesto per creare dei bei ricordi insieme quindi non dimenticate di divertirvi!

LEGGI ANCHE: Come fotografare i bambini al parco

Facebook Comments
scriptsell.neteDataStyle - Best Wordpress Services