Barrette di cereali e cioccolato fatte in casa

ricetta barrette al cioccolato fatte in casa

BARRETTE AL CIOCCOLATO FATTE IN CASA

D’estate la merenda deve essere fresca da mangiare e da preparare. Se d’inverno le torte sono un modo per passare insieme un pomeriggio e offrire uno spuntino goloso ai bimbi, accendere il forno con la bella stagione non è proprio l’ideale. Le barrette al cioccolato fatte in casa sono senza cottura e la perfetta alternativa, oltre che molto più buone di quelle confezionate che si trovano nei supermercati.

LEGGI ANCHE: Plumcake al cioccolato senza uova e latte, con polpa di frutta

Golose, più di quelle comprate, e sane sono senza latticini, senza frumento e senza zucchero. La perfetta merenda vegan, anche da asporto: basterà, infatti, avvolgerle singolarmente in della carta stagnola e portarle con sé al mare o in montagna.
Usando dell’avena certificata senza glutine o dei fiocchi di riso (o un altro cereale gluten free) sono adatti anche ai bimbi celiaci.

barrette ai cereali e cioccolato ricetta

Per conservarle potete riporle o in un contenitore ermetico in frigo oppure, ancora meglio, in freezer, in modo da averne sempre qualcuna di scorta. Ricordatevi di confezionarle singolarmente con della carta da forno o dell’alluminio prima di conservarle, in modo che siano ancora più pratiche per uno snack al volo.

BARRETTE AI CEREALI E CIOCCOLATO RICETTA

Ingredienti per 20 barrette:

  • 400 g di fiocchi di avena (se necessario certificati gluten free oppure altri fiocchi di cereali)
  • 300 g di crema 100% di nocciole, mandorle, arachidi (o altra frutta secca a piacere)
  • 200 g di cioccolato fondente al 70%
  • 12 fichi secchi o datteri
  • cannella in polvere
  • vaniglia in polvere (o estratto di vaniglia)

Procedimento:

  • Fate ammorbidire i datteri o i fichi secchi in una ciotola con dell’acqua tiepida per circa dieci minuti.
  • Trascorso questo tempo scolateli (ma tenete da parte l’acqua) e metteteli nel boccale del frullatore con i fiocchi di avena, 200 g di crema di nocciole e le spezie.
  • Frullate ad intervalli fino ad ottenere un composto omogeneo e “sbricioloso”, ma malleabile. Se dovesse essere troppo secco, aggiungete un cucchiaino di acqua in cui avete ammollato i datteri alla volta.
  • Foderate una teglia (22 cm x 22 cm) con della carta da forno, facendo in modo che sbuchi dai bordi: vi servirà per prelevare le barrette senza fatica.
  • Versate metà impasto sul fondo e con l’aiuto del dorso di un cucchiaio pressatelo accuratamente, in modo da ottenere una base ben livellata.
  • Fate sciogliere in un pentolino dal fondo spesso (oppure al microonde) il cioccolato tritato con i restanti 100 g di crema di nocciole e versatelo uniformemente sulla base di cereali. Coprite sbriciolando l’impasto rimasto sul cioccolato, premetelo delicatamente e fate riposare le barrette al cioccolato fatte in casa in frigo per quattro ore.
  • Passato il tempo di riposo, aiutandovi con la carta da forno, togliete la “mattonella” dalla teglia, semplicemente sollevandola e poggiatela su un tagliere.
  • Tagliate a rettangoli o quadrotti per ottenere le barrette al cioccolato fatte in casa.

LEGGI ANCHE: Barrette energetiche fatte in casa di avena all’uva passa

Facebook Comments
scriptsell.neteDataStyle - Best Wordpress Services