Baby pit stoppers, l’app per trovare luoghi “kid friendly” nelle vicinanze

baby pit stoppers

BABY PIT STOPPERS

Siete nel bel mezzo della strada con passeggino e borse, magari piove, siete in ritardo, e il vostro piccolo strilla e si dispera perché ha appena fatto la cacca nel pannolino… A quante è capitato di ritrovarsi così, nel bel mezzo del nulla, senza sapere che fare per risolvere la situazione?

PER APPROFONDIRE: ItalyForKids, le cartine della città a misura di bambino

Bene, da oggi c’è uno strumento in più per correre ai ripari: è Baby Pit Stoppers, un vero asso nella manica per le neomamme.

BABY PIT STOP

L’app, scaricabile per dispositivi Android, e utilizzabile anche online (da qualsiasi dispositivo) al link babypitstoppers.com, mostra su una mappa le strutture più vicine adatte all’allattamento, al cambio del pannolino, che permettono di riscaldare la pappa o che sono accessibili con il passeggino.

Il servizio nasce dall’idea di Valeria Miccolis, Serena Miccolis e Maria Dalla Rizza ed è appena stato premiato con un contributo di 15mila euro in occasione dell’evento #sostenGO – Donne e imprenditorialità, promosso dal Laboratorio Farmaceutico SIT.

LEGGI ANCHE: Libri di viaggio per i bambini, mappe e guide

Baby pit stoppers si basa sulle segnalazioni di una grande community di mamme internazionale. E proprio questo è il punto di forza (ma anche quello di debolezza) del servizio. Nonostante le segnalazioni stiano crescendo, alcune città sono molto più ricche di segnalazioni rispetto ad altre.

Ma l’obiettivo è proprio quello di diffondere il servizio sempre di più in modo da implementarlo e rendere la mappatura sempre più raffinata e completa in modo da costituire un vero aiuto per le mamme (ma non solo!) in difficoltà.

Facebook Comments
scriptsell.neteDataStyle - Best Wordpress Services