Regali di Natale: ispirazioni dal metodo Montessori

Tra una scadenza di lavoro e una recita dell’asilo a tema “fiocchi di neve” o “Presepe vivente”, il 24 dicembre è sempre più vicino. Periodo meraviglioso, materialmente e spiritualmente parlando, che però si porta al seguito un problema da risolvere: cosa far trovare sotto l’albero ai piccini? Nel tentativo di fare il giusto mix tra la letterina che chiede spade laser e Playstation e il desiderio del nonno di impacchettare un bel soldatino di latta vintage, cerchiamo qualche idea che possa far felici i piccoli destinatari e che contemporaneamente contribuisca alla loro crescita. Ci siamo fatte dare qualche suggerimento da Marta e Sara Bruzzone, psicologhe, pedagogiste e autrici di MammeCheFatica.

LEGGI ANCHE: Cameretta stile Montessori: ecco come si fa

GIOCATTOLI PER BAMBINI

“A seconda dell’età, trovate in commercio giocattoli per tutti i gusti – spiegano le esperte – ma noi  siamo
fortemente convinte dell’importanza del tipo di gioco da regalare, che si porta dietro una precisa esperienza sensoriale che vogliamo offrire“. Quindi attenzione a non presentare solo pacchetti scintillanti ma vuoti di contenuto. Su cosa orientarsi però? ” Privilegiate gli oggetti fatti con materiali naturali come il legno, perché consentono al bambino una scoperta tattile con tanti stimoli differenti. Qualche esempio? le costruzioni, i trenini e i giochi da tavolo, che sviluppano la fantasia e il ragionamento e che vi permetteranno di riunire e far giocare in un colpo solo più bambini”. Traguardo che nel caos delle feste natalizie non va sottovalutato.

LEGGI ANCHE: Come insegnare ai bambini a leggere

IDEE MONTESSORI PER I REGALI DI NATALE

“Se state cercando un regalo ‘importante’ allora non sottovalutate il desiderio dei piccoli di una ‘tana’, intesa come rifugio creativo in cui nascondersi e sperimentare momenti di autonomia in casa. Possono essere una tenda da montare al centro della cameretta, o un letto particolare che sia solo per loro. Ma anche una cucina in legno, per imitare la mamma e il papà ai fornelli ha sempre il suo fascino indiscusso. Non fate mai mancare un poi buon libro, con una storia nuova in grado di arricchire il lessico e favorire la relazione con la persona che lo legge”.

LEGGI ANCHE: Lettura ad alta voce per i bambini in età prescolare

REGALI ISPIRATI AL METODO MONTESSORI

L’assunto fondamentale è sempre e comunque “pochi ma buoni”: “Non c’è affatto bisogno di regalare mille oggetti: meglio pochi giocattoli ma scelti con cura,in grado di soddisfare le esigenze relative all’età di vostro figlio. Nonostante tutti i buoni propositi e spunti creativi che possiamo dare, ci sentiamo di dire che il miglior regalo siate voi, adulti educanti, che con il vostro tempo e la vostra ricerca vi impegnate assieme ai piccini in questa avventura chiamata crescita”.

Facebook Comments
scriptsell.neteDataStyle - Best Wordpress Services