4 attività Montessori da fare a casa in inverno

ATTIVITÀ MONTESSORI CASA

L’inverno è alle porte: come intrattenere i bambini nei giorni di pioggia e freddo? Con tante bellissime attività Montessori. Dal travaso di solidi alla classificazione dei sassi, ecco tante idee di Daniela Valente, fondatrice di Montessori4you e autrice di Come liberare il potenziale del vostro bambino.

ATTIVITÀ MONTESSORI 3-6 ANNI

1. TRAVASO DI SOLIDI
Alberi, ghiande e ramoscelli caduti a terra. Sono tutti materiali che si possono raccogliere in una passeggiata nei boschi o al parco con mamma e papà e utilizzare per il gioco dei travasi. Un’attività che li stimolerà a migliorare le loro abilità di concentrazione, ma anche ad affinare i movimenti oculo-manuali, grazie alla ripetizione naturale di ogni gesto.

A seconda dell’età, mettete i materiali a disposizione del piccolo su un vassoio, insieme a dei contenitori, come delle bacinelle, ma anche bicchierini tazzine, pentoline, con l’aggiunta di imbuti, palette e cucchiai. Poi lasciate che si divertano nel travasare i materiali da un contenitore all’altro.

2. SCATOLE SENSORIALI INVERNALI

Prendete una scatola trasparente e metteteci dentro tutti i materiali raccolti in un pomeriggio insieme all’aria aperta: dalle foglie cadute alle zucche, dalle pigne ai sassi. Lasciate i materiali a disposizione dei piccoli che li possano toccare, esplorandoli e conoscendoli attraverso il tatto.

La scatola sensoriale
La scatola sensoriale

ATTIVITÀ MONTESSORI 6-9 ANNI

1. LE INCOLLATURE
Incollare, tagliare, seguire i contorni: sono tutte abilità da affinare, anche d’inverno. Prendete dei materiali trovati in casa: scampoli di stoffa, pagine di vecchie riviste, ma anche oggetti a cui non tenete più e dateli al piccolo con un po’ di colla da attaccare sui fogli.

LEGGI ANCHE: Terrible Two, come affrontare questa fase seguendo il Metodo Montessori

2. IL CATALOGO DEI SASSI
Un’altra attività autunnale/invernale è quella di catalogare i sassi. Raccogliete i più belli che trovate nelle vostre passeggiate e poi lasciateli ai bambini: potranno incollarli su un cartoncino, scrivendo sotto di che tipo sono e dove li hanno trovati, e poi appenderle in casa. In questo modo, alleneranno la loro osservazione, la capacità di riconoscimento e memorizzazione, mentre imparano divertendosi.

Facebook Comments
scriptsell.neteDataStyle - Best Wordpress Services