Pannolini lavabili made in Italy: la storia di Ica

PANNOLINI LAVABILI MADE IN ITALY

Cervelli in fuga, la crisi, le mamme che devono rinunciare a lavorare quando hanno un bambino. Ecco, noi oggi vogliamo raccontarvi una storia diversa. Una storia di chi sta provando a cambiare le cose, restando in Italia e lottando per far diventare questo Paese (e forse il mondo intero) un luogo migliore per noi, ma soprattutto per i nostri bambini.

LEGGI ANCHE: Pannolini lavabili, sui social la campagna per promuoverne l’uso

Lei si chiama Ica Arkel, è mamma di due bambini e da qualche anno ha fondato Gagolini, un negozio online dove si possono trovare tante idee e spunti per far crescere in modo naturale i nostri figli. Ma c’è di più, nella sua storia Ica è riuscita a fare un passo oltre, inventando e realizzando un pannolino lavabile unico nel suo genere e completamente made in Italy, che l’ha portata ad assumere una persona creando dunque lavoro in un momento di crisi.

 PANNOLINI LAVABILI ITALIANI

Che cosa facevi prima di diventare mamma?

Il mio “glorioso” passato narra di tante e tante pagine, articoli e caratteri scritti su eventi sportivi, basket in particolare. Ho iniziato subito, fin dai tempi dell’università, a occuparmi di giornalismo sportivo e fino al 2014 la mia vita è stata sui campi da gioco, dove ho anche conosciuto mio marito. Poi mi sono sposata, sono rimasta incinta e la vita da inviata sui campi del calcio dilettantistico non si abbinava più alla mia condizione di futura mamma e poi, tantomeno, a quella di mamma allattante.

 

Complete il pannolino lavabile, 100% made in Italy
Complete il pannolino lavabile, 100% made in Italy

Con dolore ho abbandonato, ma è stato un cambio necessario e ora sono decisamente più felice. Quando è nato Davide, nel febbraio 2014, non avevo nemmeno idea di come fosse fatto un pannolino, ma non dico lavabile, parlo in generale: mi ricordo il primo giorno da neomamma, a guardare quei “cosi” con l’aria dubbiosa e quel ranocchietto urlante e piccolo da metterci dentro.

Come te la sei cavata?

Non ho mai avuto un gran rapporto con i pannolini usa e getta, un po’ perché sono decisamente impedita a metterli, un po’ perché mi spaventava l’inquinamento che producono, lo spreco e i materiali con cui sono composti, e un po’ perché mi faceva effetto sguiscio e il pargolo mi si riempiva di cacca dalla testa ai piedi, tuttavia con la nascita del primo figlio per i primi tre mesi li ho usati. Poi ho ricevuto un pacco di pannolini lavabili usati, straziati dalla mamma che li aveva usati precedentemente, ma nonostante fossero così maltrattati, mi sono piaciuti subito.

 

pannolini lavabili realizzati a mano
Pannolino lavabile realizzato a mano

È stato amore a prima vista: fine della puzza nel bidone della spazzatura, fine dei soldi buttati in qualcosa che ci mette 500 anni a disperdersi nell’ambiente, ma soprattutto fine a tutte le irritazioni da pannolino che gli usa e getta provocavano a Davide. Ho detto a mio marito: “compriamo un pacco da 20, procediamo alla sostituzione completa”. La sua risposta è stato un misto di: “ma sei fuori, col cavolo che spendi i soldi così”. Poi gli ho messo una lavagnetta sul fasciatoio in cui segnavo gli usa e getta risparmiati. Alla settantesima crocetta mi ha detto: “perché non li hai ancora comprati?”. Ora lui è il primo sostenitore dei lavabili e con Daniele, il mio secondo bambino, abbiamo iniziato da subito con i lavabili, con mia massima soddisfazione.

PANNOLINI LAVABILI GAGOLINI

Da dove nasce l’idea di fondare Gagolini?

È stato difficile, nel senso che non sono mai stata una imprenditrice e di base sono genovese, quindi sono particolarmente restia a intraprendere imprese in cui non ho certezza di riuscire, tuttavia mio marito mi ha sostenuta quando ha capito che il mondo dei lavabili era fantastico, ma non così a buon mercato.

Una mia amica ha deciso di darmi una mano e, sebbene le nostre strade oggi si siano lavorativamente divise, non posso fare altro che ringraziarla per la fiducia che mi ha trasmesso.

I primi tempi vendevamo poco o nulla, al primo pacco da 20 di pop-in venduto mio marito ha stappato una bottiglia, mi fa sorridere il solo pensiero. Poi le cose hanno pian piano cominciato a ingranare. Ho studiato, parlato, imparato dalle mamme lavabili che lo erano da prima di me e mi si sono aperti dei mondi.

E quando hai pensato di realizzare un tuo pannolino lavabile, 100% made in Italy?

Da quando è nato il mio secondo figlio, Daniele, le mie notti sono diventate ancora più insonni di prima e nel silenzio della casa, quando tutti dormono, mi vengono delle idee. Quando incontro le mamme per convincerle all’utilizzo dei lavabili faccio delle spiegazioni lunghissime sui vari modelli.

Sembra una scemenza, ma la neomamma che si approccia ai pannolini lavabili viene investita di una terminologia tecnica che, nel migliore dei casi la spaventa, nel peggiore la convince che sia una cosa troppo complicato.

“Fitted”, “ai2”, “pocket”, “cover”, “prefold”, sono solo alcuni termini che fanno parte del nostro mondo, per cui mi sono chiesta cosa potessi fare io per semplificare la vita delle mamme e portarle a costruire una relazione di successo con i lavabili, perché ciò che è importante per me, in primo luogo, ancora prima di vendere qualcosa, è cercare di salvare nel mio piccolo il mondo dei bambini e dei miei nipoti.

Per cui, interrogandomi su cosa fare, mi sono detta che avrei dovuto necessariamente creare un modello che potesse offrire più soluzioni insieme, che fosse estremamente versatile e rendesse semplice la vita.

GAGOLINI COMPLETE

Così è nata l’idea del Complete: cos’ha di diverso?

È tre cose insieme: al momento, è l’unico al mondo a essere allo stesso tempo Ai2 (all in two, cover + inserti), Pocket (cover con tasca in cui inserire gli inserti) e Cover per inserti e prefold (grazie alle sue alette elasticizzate. In più, offre la possibilità di utilizzare sia tessuti tecnici che naturali a contatto. Tradotto: significa che, con un solo pannolino, la mamma può capire che cosa fa più per lei e decidere come costruirsi il parco pannolini che sia in grado di soddisfarla.

pannolino naturale
Complete, il pannolino lavabile made in Italy di Gagolini

In più, è certificato e realizzato al 100% in Italia. In offerta lancio costa 26 euro che, tutto sommato, è una spesa sostenibile se si pensa al risparmio che anche un solo pannolino lavabile porta. Se si opta per una sostituzione totale si arriva a risparmiare tra i 1000 e i 1300 euro per ogni figlio solo, poi si possono rivendere o usare sul secondo figlio, creando ancora più risparmio. Tutte le info sul pannolino Complete le trovate sul sito di Gagolini.

Un’idea fortunata che ti ha portato a creare lavoro?

Per me è un grande motivo di orgoglio, perché il Complete è semplicemente qualcosa che prima non esisteva. Io, tuttavia, non sono una sarta e ho avuto bisogno di appoggiarmi a una mamma che è un vero genio del settore. L’ho assunta sulla fiducia, su consiglio delle mie clienti più affezionate, e adesso con gioia, sto per assumerla a tempo indeterminato. Le sue mani meravigliose hanno creato un pannolino che è esattamente come volevo che fosse, morbido, sottile, versatile e facile, da indossare e da lavare.

La famiglia di Ica
La famiglia di Ica

Cosa vedi nel tuo futuro di mamma imprenditrice?

La mia idea è quella di creare un mini laboratorio a Genova. E poi continuare a lavorare per far sì che più mamme possibili usino i lavabili e facciano il massimo per “salvare il mondo, un pannolino lavabile alla volta” (che è anche il nostro motto). E poi mi piacerebbe far smettere mio marito di fare il libero professionista e farlo diventare colui che si occupa di tutte le pratiche legali e burocratiche dell’azienda, ossia tutto ciò che mi fa venire l’orticaria :); infine, vorrei dare lavoro stabile a quante più mamme possibili.

Facebook Comments
scriptsell.neteDataStyle - Best Wordpress Services