Inserimento al nido: i consigli della pedagogista

INSERIMENTO AL NIDO

A settembre inizia l’avventura dell’ asilo nido…un vortice di emozioni che coinvolgono non solo il bambino ma anche la sua mamma e più in generale tutta la sua famiglia. Per evitare scene di pianto e inutili drammi che non aiutano nessuno, men che meno il piccolo, abbiamo chiesto a Marta e Sara Bruzzone, pedagogiste e psicologhe di Mammechefatica.it di darci qualche consiglio utile in merito, per permettere al piccolo di inziare con gioia la sua avventura – e alla madre di andare al lavoro in serenità.

LEGGI ANCHE: Terrible Two, come affrontare questa fase con il Metodo Montessori

INSERIMENTO AL NIDO PSICOLOGIA

“Come tutte le novità, anche l’ Asilo può rappresentare fonte di ansia e paure che il piccolo può affrontare se l’ adulto che lo accompagna mantiene un atteggiamento sicuro e coerente e segue i consigli del personale educativo di riferimento”. spiegano Marta e Sara Bruzzone. Il momento del distacco, specie dalla figura materna, deve avvenire in modo naturale e dolce senza provocare traumi e pianti al bambino ma anche alla sua mamma: riesce con successo solo se è stato precedentemente condiviso ed elaborato mentalmente dalla madre stessa. È possibile preparare i bambini (e di conseguenza noi stessi) mediante la lettura e il racconto di libri che affrontano questo argomento o attraverso dei giochi e dei rituali inventati”.

Ecco tre libri che i bambini apprezzano molto, poichè rappresentano le loro ansie e paure in relazione a questa nuova avventura:
– “Mentre la mamma è al lavoro” edizioni Gradozero
– “Topo Tip non vuole andare all’asilo” edizioni Giunti
– “La famiglia Topini va a scuola” edizioni Babalibri

LEGGI ANCHE: Cosa scegliere in libreria? I consigli delle nostre libraie di fiducia

INSERIMENTO AL NIDO CONSIGLI PER L’EDUCATRICE

Non trascuriamo il fatto che per i piccoli l’asilo, se preso con il giusto entusiasmo, può trasformarsi in un grande parco giochi e che le educatrici sono nostre alleate. L’aspetto fondamentale sta nella capacità adulta di rassicurare e infondere fiducia verso un ambiente nuovo ma talmente ricco di stimoli che vale la pena essere scoperto e vissuto – chiariscono Marta e Sara Bruzzone – Diventerà molto importante e preziosa l’alleanza con le Educatrici, che insieme al bambino e alla mamma daranno vita ad un nuovo e unico percorso di gioco e di crescita”.

Facebook Comments
scriptsell.neteDataStyle - Best Wordpress Services