Attività creative per ragazzi: uno spettacolo ‘home made’ sull’Antico Egitto

ATTIVITÀ CREATIVE PER RAGAZZI

Ora che la scuola è finita e il caldo è arrivato, ci si ritrova spesso a casa con i propri figli senza le forze per giocare e senza sapere come impiegare il tempo. Ma le idee creative non mancano! Specialmente a noi Wannabemum che abbiamo la fortuna di poter contare sul supporto di professionisti del benessere psicofisico di bambini come quelli del team dell’Omino Danzante. Nella scuola di danza milanese che vi abbiamo già presentato intervistando la direttrice Giulia Zucconi, in questi giorni si svolgono i campus estivi, tra i quali quello a tema “Antico Egitto“. Perché non provare a ricreare lo stesso clima nell’ambiente casalingo, per far divertire i più piccoli? Eccome come fare!

All’Omino Danzante i bambini, insieme con gli insegnanti, si impegnano per la messa in scena di un piccolo spettacolo creando i costumi, le scenografie, preparando scenette recitate e imparando una coreografia. Anche quelle cose che di solito si delegano agli adulti, come appunto la realizzazione di costumi e scenografie, possono diventare un momento di divertimento e creatività da passare assieme, grandi e piccoli.

ATTIVITÀ CREATIVE MANUALI PER BAMBINI

Per lo spettacolo sull’Antico Egitto, i ragazzi hanno costruito insieme con gli insegnanti dei costumi da Egiziani. Vogliamo raccontarvi come riprodurli a casa, insieme con i vostri figli, a costo zero e con materiali riciclati. Quando vi sarete travestiti da Egiziani sarete pronti per passare alla recitazione!

MATERIALI

  • Cartoncino giallo
  • Carta crespa dorata
  • Carta crespa nera
  • Carta crespa bianca
  • Carta crespa rossa
  • Nastro
  • Colla vinilica
  • Pinzatrice
  • ForbiciScotch trasparente

PROCEDIMENTO

  • Diadema con caschetto
    Tagliate una striscia di cartoncino lunga quanto la circonferenza della testa più un extra per pinzare i due estremi insieme. Per rendere il cartoncino più resistente tagliatelo con un’altezza doppia rispetto a quella che volete e piegatelo a metà. Tagliate tante strisce di carta crespa nera per fare i capelli e pinzateli sul cartoncino lasciando uno spazio vuoto centrale per il viso, dopo di che rivestite il cartoncino con la carta crespa dorata utilizzando la colla vinilica. Fate una pallina di carta crespa rossa e incollatela al centro della striscia. Ora vi basterà posare il tutto sulla fronte del bambino, seguirne la circonferenza e pinzare i due estremi del cartoncino, sovrapponendo uno all’altro e stando attenti che stia bello stretto e fermo sulla testa.
  • Collare
    Prendete il cartoncino giallo e tagliatelo a mezza luna, deve essere di una grandezza tale da ricoprire il petto del bambino. Rivestite il cartoncino con la carta crespa dorata usando la colla vinilica. Per concludere pinzate il nastro sui due estremi simulando la forma delle bretelle di uno zainetto.
  • Bracciali
    Tagliate il cartoncino giallo come nella foto (a cono) e poi arrotolatelo al braccio e fissatelo con dello scotch trasparente.
  • Gonna
    Prendete una porzione di nastro lunga poco più della vita del bambino, di modo da poter sovrapporne e pinzarne le estremità. Tagliate tante strisce di carta crespa bianca e pinzatele lungo il nastro, lasciando un buco centrale per la striscia lunga dorata. Rivestite il nastro di carta crespa dorata usando la pinzatrice. Infinite ritagliate un rettangolone di carta crespa dorata più lungo delle strisce bianche e pinzatelo al centro. Ora vi basterà posare il nastro lungo la vita del bambino e pinzarlo alle estremità sovrapponendole e stando sempre attenti che sia abbastanza stretto da non cadere

Sia il collare, sia i bracciali si possono poi decorare a piacere con disegni, gemme finte, carta crespa rossa o blu e qualunque cosa vogliate.
Come base sta molto bene un leggins nero con una canottiera bianca o un leggins nero con una t-shirt nera.

LEGGI ANCHE: Libri motivazionali per bambini: “Le 7 regole della felicità” di Sean Covey

Avete appena costruito un costume da Egiziano che potrete utilizzare per giocare o semplicemente per travestirvi. Ora siete pronti per leggere il prossimo articolo, nel quale insieme all’Omino Danzante vi consiglieremo qualche esercizio di recitazione con cui potrete creare delle scenette usando questi costumi. Alla prossima!

Facebook Comments
scriptsell.neteDataStyle - Best Wordpress Services